Non ho ancora imparato

Potete dire a Elena Stancanelli di tornare su twitter e di ricominciare col suo #sfangarla? Sta per finire l’anno funesto, con l’anno nuovo potrebbe arrivare il vaccino e io potrei aver definitivamente archiviato la carne dalla mia dieta, dopo il lattosio e gran parte del glutine, ma non ho ancora imparato a friggere. Anche quest’anno […]

Read Post

Il marketing della fiducia

Quando ho cominciato a stare su internet non ne sapevo davvero niente, avevo cominciato a usare word un paio di giorni prima, cosa vuoi che ne sapessi di come funzionavano i social. Adesso un po’ di cose le so, internet mi ha dato un lavoro e i social amici, informazioni, ricette, paesaggi che non avrei […]

Read Post

Cosa ha funzionato nel mio 2020

Non è ancora finito, manca poco, ma è tempo di bilanci, lo ha scritto anche Mariachiara Montera qui. Questo che è quasi finito lo definirei un anno balordo, complicato, strano. La parola che uso di più per descrivermi è esaurita nel senso di consumata, aggiungerei anche ansiata ma l’ansia mi accompagna anche in anni non […]

Read Post

Libri 2020: la mia top five

Avevo cominciato il 2020 col proposito di tenere traccia dei libri che leggevo, appuntandomeli su un’agenda che ho cominciato e mai finito e che ogni tanto riapro. Ho finito per avere liste di libri ovunque e nemmeno una esaustiva. Così ho pensato di tenere traccia, almeno qui, dei cinque libri che mi sono piaciuti di […]

Read Post

Cose utili che ho comprato nel 2020

L’idea viene da Domitilla Ferrari che l’ha rubata al Post, che è stata citata nella newsletter di Mafe De Baggis e che ora ha ispirato questo post. Austin Kleon mio guru a sua insaputa, nel suo libro Ruba come un artista scrive: Ogni artista si sente chiedere: “Da dove ricavi le idee?” L’artista sincero risponde: […]

Read Post

Ciao Diego

Avevo scoperto che era molto più intelligente di come veniva dipinto. Era informato, attento. Leggeva i giornali, non gli sfuggiva nulla. Durante la sua carriera, ma soprattutto dopo, si era sempre lasciato filmare anche nei momenti più difficili e dolorosi, senza negarsi mai. Così avevo scoperto che era un uomo complesso e contraddittorio, ma mai […]

Read Post

Una lista di libri

Quando Valentina mi ha chiesto se avevo voglia di scrivere una lista di cinque libri che valesse come consiglio di lettura, con carta bianca su tutto, titoli e temi, ho fatto un buffo balletto con annessa piroetta. Poi sono passata da “solo cinque” a “cinque, ma quali”? Alla fine ho parlato di me perché ho […]

Read Post

Per ora

Per ora mi concentro sui due progetti che giacciono sulla mia scrivania e scrivo. Per ora ogni quarto d’ora faccio un sospiro e va bene così. Per ora quando voglio tirare il fiato penso agli alberi e a quanto è bello l’autunno, e funziona. Per ora, appena posso, passeggio senza meta e mi guardo intorno. […]

Read Post

Il futuro sta in uno spazio bianco

Vogue Italia di aprile è uscito con la copertina bianca, bianca, lucida, dentro ci leggi quello che vuoi. L’ho comprato sulla scia del documentario Franca: Chaos and Creation su Netflix, la copertina lasciata così, mi ha fatto pensare a lei. La moda non è il mio, non sono certo un’esperta. Ma dice tanto di noi, […]

Read Post

Il tè ha le sue regole, la ricerca anche

Con Ogni giorno è un buon giorno, un libro di Morishita, Noriko non ho fatto che pensare alla user research, partendo dalle regole del tè. Si deve sentire vedendo Non ci si deve stupire che è la sostanza a diventare forma, non il contrario Bisogna sentire la musica con gli occhi Meglio fare esperienza delle […]

Read Post