Sii il tuo capo

Ero su Facebook quando questo post sulle norme guida del personale scritto da Michele Ferrero mi è finito sotto gli occhi . E siccome sono il capo di me stesso me lo sono appuntato. È una bella lista di cose a cui fare attenzione mentre lavoro. Cose che valgono se collaboro e quindi sto lavorando […]

Read Post

Scrivere incomincia nel corpo

C’è che sto leggendo Paul Aster da tre mesi praticamente. C’è che in Diario d’inverno ci ho trovato tante liste. Diario d’inverno racconta del corpo, di come cambia, di quello che ricorda, di quel che resta. C’è che dice a un certo punto che bisogna morire amabili (se si può) e me lo voglio ricordare. […]

Read Post

Come diventare first lady dell’universo

Ho letto Becoming, la mia storia il libro di Michelle Obama e ho una lista di cose che mi sono segnata. Partiamo dall’inizio: è la storia di Michelle e di come Michelle è diventata first lady dell’universo. Gli stivali dorati di Michelle Obama la incoronano first lady dell’universo (And the Oscar goes to…) su @MarieClaire_it […]

Read Post

Riscoprire l’attenzione

C’è questo articolo su Seth Godin di cui si è parlato tanto. L’avrà poi detto Seth che i social sono strumenti limitati che peraltro non ci rendono felici? Riscoprire l’attenzione vale come regola di vita, non limitatamente al web. Forse abbiamo dimenticato che questo dibattito sui social è aperto da quando i social esistono. Prima […]

Read Post

Di cosa ho parlato a pranzo

Domitilla fa quasi ogni giorno una lista di cose di cui parla a pranzo. Così le ho letto Paul Aster, un pezzetto di Diario d’inverno, in cui fa una lista (e diverse liste dentro la lista): il tuo corpo che sale e scende le scale, il tuo corpo che nuota in stagni, laghi, fiumi e […]

Read Post

Come stai?

Ho sentito un mio cliente ed era un po’ che non. Prima di parlare di lavoro, gli ho chiesto come stai? E lui mi ha risposto Da dio! – Davvero? ho fatto io. E lui: dovrei interrogarmi sul perché nessuno mi crede. Siamo talmente abituati a lamentarci che non crediamo possibile che qualcuno stia davvero […]

Read Post

Fare spazio al silenzio

Quanto ti fa paura il silenzio? Tempo fa avrei risposto molto. Adesso no. Anzi il silenzio è una condizione che cerco spesso. È il mio modo di fare spazio dentro di me, di accogliere gli altri, di dirmi che va tutto bene. In soli due o tre secondi di respiro consapevole possiamo renderci conto che […]

Read Post

Ti fai le domande giuste?

Ti fai le domande giuste o farsi le domande giuste era il titolo di uno speech che ho proposto al Wordcamp di Milano lo scorso novembre, che però non è stato scelto tra gli speech. Avevo già imbastito lo speech perché sono fatta così. E ti voglio dire come iniziava perché mi fa ancora ridere. […]

Read Post

Fare pace

Certe volte si deve far pace con le cose che ci succedono. Anche quando non ci piacciono. Possiamo far finta di non vederle, comportarci come se non esistono. Ma c’è sempre un momento in cui vengono a chiederci il conto. Io con l’endometriosi ho fatto così. Avevo 21 anni quando ho cominciato a stare male. […]

Read Post

Scrivere per cambiare

La parola che potrei associare di più al corso di pensieri scritti è cambiamento. Si cambia mentre si è lì, in aula, a scrivere, si cambia a casa col tempo. Io lo dico che scrivere ha a che vedere con la sfera dell’intimità. Racconto quanto fa bene scrivere di sé e per sé. Quanto ci […]

Read Post