Libri 2020: la mia top five

Avevo cominciato il 2020 col proposito di tenere traccia dei libri che leggevo, appuntandomeli su un’agenda che ho cominciato e mai finito e che ogni tanto riapro. Ho finito per avere liste di libri ovunque e nemmeno una esaustiva.

Così ho pensato di tenere traccia, almeno qui, dei cinque libri che mi sono piaciuti di più:

Ho letto pochissimi saggi, ho avuto più spesso bisogno di distrarmi, ce n’è uno che parla di scrittura che ho consigliato nella lista delle cose utili che ho comprato quest’anno. Ma non ho mai smesso di comprarli, ecco un po’ di consigli per gli acquisti: