Non ho ancora imparato

Potete dire a Elena Stancanelli di tornare su twitter e di ricominciare col suo #sfangarla? Sta per finire l’anno funesto, con l’anno nuovo potrebbe arrivare il vaccino e io potrei aver definitivamente archiviato la carne dalla mia dieta, dopo il lattosio e gran parte del glutine, ma non ho ancora imparato a friggere.

Anche quest’anno non ho imparato a friggere, comincerei così.

Anche quest’anno ho pensato mi sveglio presto ed erano le 14.

Anche quest’anno i lavori di dicembre si chiudono a gennaio se va bene, è la tredicesima del freelance.

Anche quest’anno non ho imparato a truccarmi, nonostante conosca Tamara Viola.

Anche quest’anno il corriere è arrivato e io ero in bagno.

Anche quest’anno non ho imparato che la crema che usano tutti a me farà allergia.

Anche quest’anno non ho imparato che se ci sono dei lavori di ristrutturazione nel condominio io sarò in call.

Anche quest’anno non ho imparato che la cervicale può essere tua amica o la tua peggior nemica e che i capelli li devo asciugare.

Anche quest’anno non ho imparato che qualunque dolore io abbia è colpa delle ovaie.

Anche quest’anno quando ho avuto più voglia di nuotare la piscina era chiusa per manutenzione.

Anche quest’anno non ho imparato che quando gli chiedo “ti posso leggere una cosa?” Lui risponde “a me?” e siamo solo io e lui in casa.

Anche quest’anno non ho imparato che quando mi chiedono ci sei ? intendono che io abbia già tolto il pigiama per la tuta.

Anche quest’anno non ho imparato che il tram passa un attimo prima di arrivare alla fermata.

Anche quest’anno non ho imparato che la proposta vantaggiosissima per te non prevede mai dei soldi.

Anche quest’anno non ho imparato che il sinonimo di tv a casa mia è calcio.

Anche quest’anno non ho imparato che non sono speciale anche se amazon mi saluta tutte le mattine.

Anche quest’anno non ho imparato a non prendermela per chi non distingue tra scrivere e saper scrivere.

Anche quest’anno non ho imparato a diventare invisibile quando mia madre dice “non è che mi faresti un favore”?

Anche quest’anno non ho imparato a non aver paura del dentista e ho pianto solo aprendo la bocca.

Anche quest’anno non ho imparato a dire non vengo perché mi piace la città e l’asfalto e il grigio e il bosco ma in città.

Anche quest’anno non ho imparato a dire sono stanca e ho rimediato con una tachipirina quando avrei preferito una caipirinha.

Anche quest’anno non ho imparato a vendere come Gwyneth Paltrow.