Scrivere per lavoro

A ottobre sono da Apogeo Editore per il corso scrivere per lavoro per uscire dai soliti schemi narrativi, cercare parole nuove e esplorare punti di vista diversi, per arricchire e reinventare il racconto di sé o quello di un’azienda.

Creatività e allenamento sono due delle mie parole preferite a proposito del mio lavoro, due parole che sconfinano nel mio personale: alleno creatività e corpo di continuo.

È un corso in cui si scrive, perché ho sempre avuto una predilezione per i corsi pratici. È un corso in cui si suda, perché scrivere muove anche il corpo.

È un corso che io vorrei fare se non avessi più idee, fossi bloccato, o fossi stufa delle parole che uso per raccontarmi. Poi ti regalano il libro. Sì perché ho scritto un manuale, un Manuale di scrittura creativa, esce il 19 settembre (tu incrocia dita di mani e piedi che io ancora non ci credo).

Ho sempre voluto scrivere un libro. Adesso che l’ho fatto ne voglio scrivere un altro. Nel mentre c’è il corso. Ad Halloween. Potrei presentarmi vestita da strega e tu tornare a casa con un incantesimo.