Una lista di libri

Quando Valentina mi ha chiesto se avevo voglia di scrivere una lista di cinque libri che valesse come consiglio di lettura, con carta bianca su tutto, titoli e temi, ho fatto un buffo balletto con annessa piroetta.

Poi sono passata da “solo cinque” a “cinque, ma quali”?

Alla fine ho parlato di me perché ho scelto quelli che mi descrivono meglio, che rileggo sempre, che ho pasticciato – sì sui libri capita che ci scrivo oltre a farci le orecchie.

Puoi leggere qui la mia lista.

Intanto sul mio comodino c’è Gianni Minà.